Chi sono 

“L’importante non è quello che trovi alla fine di una corsa, ma quello che provi mentre corri”


Nasco da una famiglia di contadini, e, come tutti i “vecchi” liguri ho vissuto e conosciuto tradizioni, storie e leggende di terra e di mare.. All’età di 12 anni ho avuto la fortuna di lavorare con pescatori e marinai che mi hanno trasmesso le loro passioni, le loro storie, il loro credo, e a lavorare, rispettare ed amare questo Paradiso.

Ancora ora, nonostante il passare del tempo, nella mia mente e nel mio cuore , riemergono ancora, chiari e indelebili due grandi lezioni: nella vita si può essere spinti liberi, e ogni persona può scegliere il proprio cammino. Per riuscirci é sufficiente credere al proprio cuore.

Se sei pronto ad aprire il tuo cuore sei il benvenuto.


Desidero ringraziare Piero Canizzaro, che mi ha dato la possibilità di aprire e far conoscere il mio cuore. 


Un grazie di cuore a Gilberto Volpara, Sergio Rossi e Marco Rezzano, che mi hanno permesso di parlare della mia terra.


Qui una chiacchierata con la mia amica Laura Canale.